Novità in tema di perequazione

 

Pronunciamento Corte Costituzionale


Con riferimento al  pronunciamento della Corte Costituzionale che ha dichiarato illegittimo il blocco della rivalutazione delle pensioni per gli assegni superiori a 1.433 euro per gli anni 2012-2013 , imposto dalla Riforma Fornero, Vi informiamo che siamo in attesa di indicazioni sul comportamento che sarà tenuto dall’INPS per la determinazione dei nuovi coefficienti di perequazione da parte del Casellario Centrale delle pensioni e sulle modalità di conguaglio e pagamento degli arretrati.

Con queste informazioni sarà possibile adeguare il trattamento pensionistico integrativo a carico di questo Fondo  e relativi arretrati.